NEORNITHES: nomina avium  ©

-
La Lista Italiana degli Uccelli del Mondo
-----

IL-NEORNITHES: nomina avium © , si  propone di fornire un nome in lingua italiana a tutte le specie di uccelli conosciute e viventi con l'intento di colmare il vuoto esistente da
sempre nella  nostra letteratura onitologica, volendo essere anche una proposta.
-
Segue la Gerarchia Tassonomica oggi accettata riportando i dati essenziali per una immediata e precisa individuazione della specie :
-
Il  nome latino, costrutto secondo le regole internazionali per la nomenclatura zoologica, rispecchia il nome riportato dal James Lee Peters e Successori nella CHECK-LIST OF BIRDS OF  THE WORLD (1931 - 1987) .
Questo é seguito dal cognome dell'autore che per primo ha fornito elementi atti a determinare la specie e per cui il nome fa riferimento, secondo i parametri tassonomici stabiliti al  XV Congresso Internazionale di Zoologia .
-
La  terminologia inglese  riportata è quella presentata alla Committee of the International Ornithological Congress 1994 di Vienna nella  " List of Standardized English Names "  .
--
Per consentire una più agevole identificazione viene indicato anche  il  nome popolare (es.: the goosander,  the  rosybill, the oldsquaw)  e/o  il  nome  alternativo (es.:  nome unificato,  Firewood Gatherer  /  Wood-gatherer , nome alternativo) .
-
La  nomenclatura italiana, oltre ai nomi degli uccelli già esistenti e consolidati, ricorre ex  novo alla terminologia desunta dalla traduzione del nome latino con il confronto dai  nomi inglesi e a volte da quelli francesi, mantenendo il senso logico e scientifico.
--
In alcuni casi ho ritenuto valido conservare il nome endemico, i nomi endiadi  e di origine omatopeica riconosciuti ed accettati quali  nomi  consolidati. Gli eponimi (di Bonelli), i toponimi (d’Arabia) o un nome composto da una parte del corpo e da un’aggettivo, come pancia nera, ali bianche (e non pancianera o pancia-nera, oppure alibianche o ali-bianche).
-
La  grafia  erronea , in molti casi  attribuita  ai nomi scientifici,  è stata corretta secondo le direttive dell' I.C.Z.N. .
-
Il NEORNITHES: nomina avium ©   pone in risalto la grafia erronea  nel  "campo note" (o per selezione), fornendo la dizione corretta con rinvio a quella errata .

Ortografia . Le  parole nella scrittura sono riportate in modo corretto e non modificate (ad esempio  fronte bianca  e  non frontebianca ) prediligendo la costruzione grammaticale del nome con adeguata fonetica e la conservazione del senso scientifico.
-
Sono stati corretti anche gli  errori di stampa che per  la complessità della materia pote-
vano essere mal interpretati .

Dove è stato possibile ho evitato di citare il nome dell'uccello con il nome della persona alla quale la specie venne dedicata, dando priorità al carattere morfologico o al nome specifico (esempio: Urosticte  benjamini (Bourcier,1851) = Colibrì dalla punta bianca  e non  Colibrì di Benjamin, leggasi : Leadbeater . Caso contrario: Phylloscopus  subviridis (Brooks,1872) =  Luì del Brooks .

La  distribuzione geografica  si avvale di una sigla anteposta alla relativa specifica .
-
Tale sigla,  riportata nelle  Regioni Zoogeografiche *  (vedi  Codici adottati ), vuol far visualizzare con immediatezza la distribuzione della specie presa in esame, mentre di seguito sono riportati per esteso i principali Paesi interessati con il significato "da ... a ",  per il comprensibile utilizzo di  minor spazio . L'eventuale asterisco visualizzato sulla distribuzione geografica indica  una  variante  di specie ascritta al Paese posto in risalto .

Possiamo dire senza timore di esagerare che non vi è sulla terra alcuna Regione,  per quanto piccola, che non sia abitata o almeno sorvolata periodicamente dagli uccelli, con l'unica eccezione della parte interna del Continente Artico.

  * Le Regioni Zoogeografiche, senza alterarne i confini, sono ripartite liberamente per comodità di applicazione al programma  per computer.

Per il controllo generale mi è stato di aiuto il testo di C.G.Sibley & B.L. Monroe, Jr. Distribution and Taxonomy of Birds of the World, edito nel 1990 dalla Yale University Press, New Haven & London, e il testo di  James F.Clements  Birds of the World -
A check list, edito nel 1991 dalla  Ibis Publishing Company, Vista, California, USA .

Per la disamina in particolare, ho attinto dalle Field Guides riportate nell' Indice Bibliografico .

La  Classificazione  adottata è quella classica, chiamata dagli studiosi Basel Sequence.
Ricalca la sequenza delle Famiglie di  Ernest Mayr, "padre della moderna sistematica";
la sequenza già proposta da Alexander Wetmore e Successori al lavoro del Peters, e l' ELENCO del Morony J.J.,  Bock W.J. & Farrand, J. (1975) .

In linea di massima mi sono avvalso della Check-List of the Birds of the World di James Lee Peters e Successori (unica opera comprendente le sottospecie) .

Per il controllo delle specie e della nomenclatura inglese ho usato il testo di Edward S.Gruson  (assistito da R.A. Forster)  A Checklist of  the Birds of  the World, 1976, Collins Sons & Co Ltd, Londra e il The complete birds of the World di Michael Walters, 1980 TFH
Publications, Inc. Neptune, N.J.
-
Il  A complete checklist of  the Birds of  the World di  Richard Howard &  Alick  Moore, 1984, Macmillan, Londra (anche se ricalca il Peters)  e il A World Checklist of Birds di Burt L. Monroe, Jr. & Charles Glad Sibley, 1993,Yale University Press, New Haven & London per la terminologia inglese unificata . Per  la disamina dei nomi alternativi, il testo di Walter Lodge  Birds alternative names - A world Checklist. Londra, Blandford 1991 .

Il  Neornithes: nomina avium ©   oltre ai  nomi   sinonimi di specie  richiama i  nomi sostituiti dalla  Sharpe's Hand-list Birds (1899-1909) .

Le teoriche recenti modificazioni basate su  parametri chimico-fisici  del DNA  (Sibley C.G., Ahlquist J.E. & Monroe B.L.,Jr. 1988.  A classification of  the living birds of  the world based on  DNA-DNA  hybridization studies. Auk 105: 409-423) sembrano preludere a  novità di grande interesse .
-
Nuove ricerche ci permetteranno di disporre di criteri più oggettivi, di verificare o di rettificare le nostre attuali conclusioni.

Il  NEORNITHES: nomina avium ©  è predisposto  per un tale evento.
Infatti è possibile modificare tutti i taxa che si desidera per inserire altra classificazione mantenendo l'originaria.

Mi  auguro che possa essere d'aiuto auspicando il raggiungimento di  una univoca Lista Italiana degli Uccelli del Mondo.

L'autore
* Il termine Neornithes è stato coniato nel 1893 da Hans Friedrich Gadow (1855-1928)
   è sinonimo di Carinatae
   Neornithes: nomina avium ©

       .Conoscere il NEORNITHES: nomina avium
-
-
Neornithes: nomina avium ©
by Alberto Masi