Il più antico dinosauro simile a un uccello
La scoperta del fossile riempie un gap che preoccupava i paleontologi
  -
Anche se le prove anatomiche che gli uccelli si siano evoluti a partire dai dinosauri non mancano, i paleontologi dovevano ancora fare i conti con un fastidioso gap nelle registrazioni fossili:
il più antico fossile di uccello che si conosca, Archaeopteryx, è infatti molto più antico dei fossili dei suoi parenti rettili più prossimi.
Ora quel gap è forse stato chiuso.
--
Di Archaeopteryx si conoscono diversi esemplari vecchi di 150 milioni di anni, trovati in Germania.
-
Alcuni aspetti del suo scheletro - come la coda ossea, gli artigli e i denti - sono simili a quelli di un gruppo di dinosauri predatori chiamati Maniraptora.
-
Tuttavia, il fossile più antico di questi agili dinosauri è stato scoperto in rocce risalenti a soli 125 milioni di anni fa, lasciando credere ai paleontologi che a dare origine all'Archaeopteryx e a tutti gli altri uccelli sia stato qualche dinosauro imparentato ma più antico dei Maniraptora.
-
Uno di questi parenti più antichi, un contemporaneo di Archaeopteryx, è stato adesso descritto al convegno annuale della Society of Vertebrate Paleontology.
-
Trovate nel 2000 in strati di roccia del Giurassico Superiore nel Wyoming orientale, le ossa del fossile erano così delicate che William Wahl del Wyoming Dinosaur Center di Thermopolis ha avuto bisogno di diversi anni per prepararle.
-
Il 60 per cento dello scheletro, compreso il teschio, è ancora intatto.
Una fessura lungo la mandibola è stata una delle caratteristiche che hanno consentito al paleontologo Scott Hartman di identificare lo scheletro come quello di un tipo di Maniraptor chiamato troodontide, ma i ricercatori non hanno ancora battezzato la nuova specie.
Si stima che la creatura fosse lunga 1,5 metri.
Come per i troodontidi successivi, le proporzioni degli arti suggeriscono che vivesse per terra e non sugli alberi.
-
© 1999 - 2005 Le Scienze S.p.A