-L' autore-
                        ritratto del 1996
 

         -Alberto Masi
                  è nato a Volterra in provincia di Pisa il 2 settembre 1942 .

                  Si dedica all' Ornitologia da circa cinquant'anni. Attivamente con esperienza trentennale.
                  Ha girato in lungo e in largo tutta l'Europa per l'Osservazione sul campo compiendo diversi
                  studi sulla nidificazione, foto e registrazioni di suoni e canti.

                  Dalla semplice esperienza ornicolturale in età giovanile ma anche grazie al luogo della
                  allora propria residenza Margherita di Savoia in quel di Foggia, vero paradiso ornitologico,
                  è passato allo studio della Oologia avendo, in seguito, come maestro ed amico l'ornitologo
                  francese Robert-Daniel Etchécopar, direttore del Centro di Ricerche sulla Migrazione dei
                  Mammiferi e degli Uccelli a Parigi, nonchè autore di testi basilari per l'ornitologia e grande
                  oologo.

                  La sua attenzione si è spostata per un certo periodo allo studio delle specie cinesi influen-
                  zato dall' amico Etchécopar con il quale si è recato in Manciuria partecipando attivamente
                  alla spedizione di ricerca, sfociata nella pubblicazione dei due volumi Les Oiseaux de Chine
                  de Mongolie et de Corèe.

                  Ha approfondito lo studio della Sistematica con il Prof. Jean Dorst, direttore del Museo di
                  Storia Naturale di Parigi, Segretario Generale della Charles Darwin Foundation per le Isole
                  Galapagos, (in seguito Presidente I.O.C.), prestando aiuto all'interno dell' Istituto.

                  E' il primo autore ad avere creato, opera registrata, la Lista Italiana degli Uccelli del Mondo
                  inserita nel suo enciclopedico Neornithes: nomina avium . Data base che raccoglie, in oltre
                  38.000 schede, tutte le specie e sottospecie degli uccelli conosciuti e viventi.

                  E' stato in contatto epistolare con Konrad Lorenz, Premio Nobel, padre dell'Etologia.
                  Con il Prof. Ernst Mayr, il Dr. Dean Amadon e Stanley Cramp.
                  Ultimamente con il compianto Prof. Charles Gald Sibley (usava il Neornithes: nomina
                  avium, il data base del Masi, per confronto e velocità di ricerca).
                  Con il Prof. Cristopher M.Perrins dell'Università di Oxford, ha collaborato con la
                  citazione dei Nomi Italiani inseriti nei nove volumi Birds of the Western Palearctic, opera
                  iniziata dal Cramp, al momento ritenuta insuperata. E, sempre per il Neornithes, con il
                  Prof. Walter J.Bock della Columbia University NY, Permanent Secretary, International
                  Ornithological Committee (International Ornithological Congress).
-
                  Autore del volume Gli Uccelli e i loro Nidi - Il ciclo della riproduzione, edito da due editori
                  in contemporanea, Olimpia-Vallecchi di Firenze (tre edizioni e due premi letterari) e RCS
                  Rizzoli-BUR di Milano (due edizioni e un premio letterario).
                  --(La pubblicazione di un testo in contemporanea è alquanto insolita, si può dire: molto insolita).

                  Le prefazioni dei suoi lavori sono state rilasciate dal Prof. J.Dorst e dal Prof. C.M.Perrins .

                  Giornalista-pubblicista, vanta circa ottanta articoli per la rivista Diana, rubrica Natura.
                  Collabora alla rivista brasiliana Atualidades Ornitologicas; per la spagnola O' Paparubio,
                  e l'Argentina Aves.
                  Ha collaborato alle riviste Italia Ornitologica, Uccelli, Airone e National Geographic nelle
                  edizioni USA, Italia e Germania.

                  Ha al suo attivo pubblicazioni scientifiche riportate da più Journal accademici.

                  Per scelta personale non è socio di alcuna Organizzazione.
                  Ha declinato, causa forza maggiore, l'incarico di Curatore presso un Museo nel sud del
                  Brasile.

                  Ha partecipato a due I.O.C. - International Ornithological Congress per la Sistematica e a
                  vari Convegni italiani, francesi, inglesi, spagnoli, portoghesi.
                  Invitato in Giappone non ha potuto recarvisi per motivi familiari.

                  Collabora di tanto in tanto con più Musei e Case Editrici specifiche a titolo gratuito.

                  E' autore del sito web Scricciolo: Italian Ornithological Web Site in rete dal 1996, sito web
                  fra i primi in Italia, che comprende Ornicoltura Italiana, sezione dedicata all' Ornicoltura
                  mondiale.
                  Del sito web Maps & Distribution of the Birds in the Western Palearctic Region e del sito
                  web, Canti e Sonogrammi degli Uccelli d'Europa.

                  Nella vita svolge la professione di Assicuratore. E' stato sottufficiale della Marina Militare
                  Italiana, Corpo delle Capitanerie di Porto. In tarda età si è laureato in Scienze Naturali.

                  Attualmente ricopre incarico di revisore scientifico per l'ornitologia .